La prossima Europa la fanno le persone

La persona al centro, questo era il disegno umanista del Rinascimento, questo spirito ha pensato e progettato l’Europa del Manifesto di Ventotene e del welfare universale, questo ha interrotto la lunga stagione di guerre e morte, questo ha fatto crescere e stare bene. Non il genere, il colore della pelle, la nazionalità, la provenienza. Ma le persone. Con le loro fragilità e le loro potenzialità, con i loro dolori e le loro passioni.

Oggi la centralità delle persone viene meno. I nazionalisti fomentano rabbia, odio e violenza contro il capro espiatorio di turno. Sia esso un migrante, un gay, una donna. Vogliono una società chiusa, patriarcale, il ritorno a mura e frontiere che danneggiano, come sempre accaduto, la povera gente. Che viene trascinata dentro il solito inganno secolare, convinta che sia sempre colpa di qualcun altro – l’ultimo della scala sociale – e mai quello che comanda.

Dall’altra, un’Europa stanca, burocratica, senz’anima, ripiegata su sé stessa.  Incapace persino di comunicare il buono che riesce a fare in campo ambientale, sulle libertà civili. Questo perché sequestrata dagli egoismi dei governi nazionali, dalle élite finanziarie che ne condizionano l’operato.

Noi invece pensiamo che serva il contrario, che serva andare fino in fondo. Che serva un’Europa delle persone, che possano scegliersi il proprio Parlamento e il Presidente della Commissione europea. Un’Europa federale, con politiche fiscali e sociali condivise, che possa dar luogo a investimenti e redistribuzione delle risorse.

Data

24 Nov 2018

Ora

10:30 - 13:00
Categoria

Organizzatore

Futura
QR Code

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi