CONFRONTO DIRETTO CON RAMPELLI DI FDI SU DUELS, MODELLO DESTRA È PASSATO E NON DÀ SOLUZIONI

Al Paese serve una società aperta e giusta, che abbia al centro il rispetto delle persone e che, in particolare, mai come adesso, si concentri sulle risposte da dare a chi sta soffrendo per via della povertà energetica e non riesce più a sostenere i costi delle bollette di luce e gas. Questo il mio pensiero, espresso su ‘Duels’ il talk show messo a punto da Tiscali, nel confronto diretto con il candidato del centrodestra Fabio Rampelli di FdI che invece propone un modello ambientale che guarda al passato e non offre soluzioni adeguate.

Bisogna fare sull’energia quel che si è fatto sulla pandemia: la strada verso il tetto al prezzo del gas è difficile, ma la risposta unica europea è fondamentale per renderci indipendenti e anche per il nostro futuro comune, per motivare i cittadini e dimostrare che far parte dell’Ue conviene. Dobbiamo andare avanti con coraggio su rinnovabili, efficienza e risparmio energetico per renderci indipendenti dal gas russo e da quello che arriva da altri Paesi con problemi legati alla stabilità politica e alla democrazia. La transizione ecologica è la strada da percorrere per abbassare le bollette, ridurre l’inquinamento dell’aria, e creare grazie allo sviluppo delle rinnovabili fino a 500mila nuovi posti di lavoro entro il 2030.

Dalla risposta al caro energia all’Europa, passando per i diritti il centrodestra vuole un’Italia legata ai fossili, isolata e che torna indietro sui diritti. Noi del centrosinistra puntiamo su rinnovabili, Europa, pari opportunità e uguaglianza. Per questo è fondamentale andare a votare, e fare la scelta giusta: progressista, europeista, ecologista.

Qui il confronto.

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Rossella Muroni

Ecologista, di sinistra, deputata della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici di Montecitorio e della Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati, eletta alla Camera nelle liste di Liberi e Uguali, passa al Gruppo Misto nel 2021.
Arrivata in Legambiente nel 1996, ne sono stata presidente dal dicembre 2015 al dicembre 2017. Sociologa, esperta nei temi della sostenibilità ambientale nell’ambito turistico e di organizzazione dei servizi territoriali, ho contribuito a numerose pubblicazioni associative.
Molto interessata al tema dei diritti e particolarmente impegnata per tutelare quelli delle donne a tutti i livelli, nella società, nella politica e nel lavoro. Mamma di Simone e Samuele, sono appassionata di Aikido.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi