IL COMMENTO DELLA EVI E MIO SULL'INTERVENTO DEL MINISTRO AL CONSIGLIO AGRIFISH

Grande delusione per il discorso del ministro Patuanelli. Sebbene si dica d’accordo, in linea di principio, con gli obiettivi posti dal Green Deal, ne ha sottolineato il carattere giuridicamente non vincolante, facendo così il gioco di chi vuole che i nuovi target europei sulla rinaturalizzazione delle aree agricole, la riduzione dei pesticidi e dei fertilizzanti e la conversione al biologico, rimangano di fatto sulla carta.
Nelle parole di Patuanelli non abbiamo riscontrato, purtroppo, nessun decisivo cambio di passo rispetto a quanto fatto dalla ministra Bellanova. Ci chiediamo come sia possibile conseguire gli obiettivi al 2030 della Farm to Fork e della Strategia sulla Biodiversità se questi non vengono ritenuti obiettivi vincolanti nella nuova Politica Agricola Comune, che, com’è noto, definirà il futuro della politica agricola europea fino al 2027 e l’allocazione di un terzo del bilancio UE.
Non serve a nulla parlare di transizione ecologica, sei poi nei tavoli europei promuoviamo il business as usual. Al ministro chiediamo, pertanto, di non trincerarsi dietro posizioni di comodo, ma di dimostrare coraggio affinché gli obiettivi del Green Deal non restino solo nel limbo delle buone intenzioni.

Il commento di Eleonora Evi e mio sull’intervento del ministro in occasione del Consiglio dei ministri dell’agricoltura tenutosi ieri.

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rossella Muroni

Ecologista, di sinistra, deputata della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici di Montecitorio e della Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati, eletta alla Camera nelle liste di Liberi e Uguali, passa al Gruppo Misto nel 2021.
Arrivata in Legambiente nel 1996, ne sono stata presidente dal dicembre 2015 al dicembre 2017. Sociologa, esperta nei temi della sostenibilità ambientale nell’ambito turistico e di organizzazione dei servizi territoriali, ho contribuito a numerose pubblicazioni associative.
Molto interessata al tema dei diritti e particolarmente impegnata per tutelare quelli delle donne a tutti i livelli, nella società, nella politica e nel lavoro. Mamma di Simone e Samuele, sono appassionata di Aikido.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi