PERCHE' DALLA CRISI DEL COVID DOBBIAMO USCIRE MIGLIORI

Dalla crisi del covid dobbiamo uscire migliori, con un modello di sviluppo più attento ad ambiente e salute e più solidale. Questa la bussola degli emendamenti che ho depositato alla manovra.

Oltre alle proposte su assistenza domiciliare ai più fragili, sussidi ambientalmente dannosi e agricoltura sostenibile, ho presentato anche un emendamento per  istituire un fondo di risposta globale alla pandemia con una dotazione di 600 milioni nel triennio 2021-2023 da utilizzare in favore dei Paesi terzi attraverso la cooperazione allo sviluppo. Depositata anche una proposta per aiutare gli operatori impegnati contro lo spreco nella filiera del recupero e della donazione di abiti usati, che prevede un rimborso del 40% dei costi sostenuti per la TOSAP e le concessioni ai comuni.

Per sostenere l’energia derivante da biomasse vegetali e rispondere agli ‘effetti collaterali’ negativi dell’iva al 22% sul pellet, ho poi proposto di estendere il meccanismo del reverse charge anche a questo prodotto. A oggi, infatti, l’Italia è uno dei Paesi europei con l’aliquota più alta su questo combustibile, fatto che secondo molti ha portato a un aumento dell’evasione.  Un altro emendamento prevede da luglio 2021 royalties al 20% per le estrazioni di gas e petrolio, sia a terra che in mare, l’eliminazione delle esenzioni e l’esclusione della deducibilità delle royalties versate alle Regioni. Pensando a territori e comunità che hanno pagato a un modello vecchio di sviluppo un prezzo alto in termini di inquinamento e salute, infine, ho depositato un emendamento per l’istituzione di un fondo rotativo per la bonifica dei siti orfani.

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rossella Muroni

Ecologista, di sinistra, deputata della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici di Montecitorio e della Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati, eletta alla Camera nelle liste di Liberi e Uguali, passa al Gruppo Misto nel 2021.
Arrivata in Legambiente nel 1996, ne sono stata presidente dal dicembre 2015 al dicembre 2017. Sociologa, esperta nei temi della sostenibilità ambientale nell’ambito turistico e di organizzazione dei servizi territoriali, ho contribuito a numerose pubblicazioni associative.
Molto interessata al tema dei diritti e particolarmente impegnata per tutelare quelli delle donne a tutti i livelli, nella società, nella politica e nel lavoro. Mamma di Simone e Samuele, sono appassionata di Aikido.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi