SCAMBIO DI FAVORI NELLA MAGGIORANZA: LA LEGA OTTIENE IL CONDONO FISCALE E CON IL DL URGENZE M5S OTTIENE IL CONDONO EDILIZIO PER ISCHIA

Scambio di favori nella maggioranza giallo-verde: la Lega ottiene il condono fiscale e con il decreto Urgenze i Cinque Stelle ottengono la sanatoria edilizia per Ischia tanto cara al vicepremier Di Maio. Un’intesa che ha il sapore del colpo di mano, fatta passare in un blitz notturno con un emendamento dei relatori leggermente migliorativo rispetto all’art. 25 depositato alle 22 di ieri e grazie al quale sono stati bypassati sia gli emendamenti di LeU a mia prima firma per correggere il condono, che quelli analoghi delle altre opposizioni. È stato inutile anche depositare i nostri subemendamenti correttivi, con i quali ad esempio si prevedeva che i condannati per reati mafiosi non potessero ottenere la sanatoria. La maggioranza ha tirato dritto. Come già aveva fatto bocciando il mio emendamento per scongiurare la deroga sul codice antimafia.

Nell’accordo giallo-verde è rientrata anche la pericolosa sanatoria edilizia indiscriminata sul centro Italia colpito dal terremoto. E per Genova ci sono qualche aiuto alle imprese, ma tanta confusione. Anziché essere un decreto per aiutare i genovesi e il futuro della città quello uscito dalle Commissioni Ambiente e trasporti di Montecitorio è un decreto dei condoni e dei pasticci. Un fatto gravissimo perché così non si aiuta il futuro di Genova e con le sanatorie gli italiani imparano che rispettare la legge non conviene.

Lo afferma in una nota la deputata LeU e componente della Commissione Ambiente Rossella Muroni.

Roma 23 ottobre 2018

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rossella Muroni

Ecologista, di sinistra, deputata della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici di Montecitorio e della Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati, eletta alla Camera nelle liste di Liberi e Uguali, passa al Gruppo Misto nel 2021.
Arrivata in Legambiente nel 1996, ne sono stata presidente dal dicembre 2015 al dicembre 2017. Sociologa, esperta nei temi della sostenibilità ambientale nell’ambito turistico e di organizzazione dei servizi territoriali, ho contribuito a numerose pubblicazioni associative.
Molto interessata al tema dei diritti e particolarmente impegnata per tutelare quelli delle donne a tutti i livelli, nella società, nella politica e nel lavoro. Mamma di Simone e Samuele, sono appassionata di Aikido.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi