IL FUTURO È NELLE RINNOVABILI E NELLA MOBILITÀ ELETTRICA

Forte accelerazione sull’installazione di nuova generazione rinnovabile ed elettrificazione dei trasporti, prevedere un termine per la produzione di automobili a combustione interna e lo stop a nuovi progetti di estrazione di fonti fossili. Sembrano alcune delle proposte fatte al governo dagli ambientalisti, compresi noi di FacciamoECO, per il Piano nazionale di ripresa e resilienza. Invece sono le posizioni espresse dal direttore esecutivo dell’Agenzia internazionale per l’Energia (Iea), Birol, in una intervista su Repubblica. Un’istituzione, l’Iea, non esattamente ambientalista, che però coglie meglio della politica italiana la direzione del futuro. Perché non ci sono dubbi sulla direzione da seguire per arginare le crisi climatica economica e sociale: bisogna abbandonare rapidamente i fossili e puntare sulla transizione energetica e sulla decarbonizzazione dell’economia. Una strada per cui molte imprese italiane sono pronte e in cui andranno accompagnati i settori che dovranno fare maggiori sforzi di cambiamento, ma che produrrà nuovo lavoro innovativo, sostenibile e di qualità. 30 milioni di nuovi posti di lavoro nelle rinnovabili a fronte dei 5 milioni persi nell’industria dei fossili nello scenario dell’Iea al 2040. Abbiamo tecnologie, competenze e talenti per compiere questa trasformazione. L’Italia batta un colpo.

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rossella Muroni

Ecologista, di sinistra, deputata della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici di Montecitorio e della Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati, eletta alla Camera nelle liste di Liberi e Uguali, passa al Gruppo Misto nel 2021.
Arrivata in Legambiente nel 1996, ne sono stata presidente dal dicembre 2015 al dicembre 2017. Sociologa, esperta nei temi della sostenibilità ambientale nell’ambito turistico e di organizzazione dei servizi territoriali, ho contribuito a numerose pubblicazioni associative.
Molto interessata al tema dei diritti e particolarmente impegnata per tutelare quelli delle donne a tutti i livelli, nella società, nella politica e nel lavoro. Mamma di Simone e Samuele, sono appassionata di Aikido.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi