LA MIA INTERVISTA ALLA 9 COLONNE

La passata di pomodoro realizzato da Good Land in collaborazione con l’associazione ‘No Cap’ racconta quanto si può produrre in maniera equa, giusta, solidale rispettando i lavoratori e combattendo il caporalato, che è una delle grandi piaghe presenti nelle campagne del nostro Paese.
Un progetto che mette insieme la filiera, dal campo fino alla distribuzione, chiamando le migliori energie per dimostrare che anche in Italia si può produrre in maniera pulita, giusta, equa combattendo il caporalato non solo dal punto di vista della repressione ma offrendo un prodotto ai consumatori in modo da farli diventare protagonisti del cambiamento.
Anche dal punto di vista dell’azione politica abbiamo tantissimo da fare: adesso c’è il tavolo attivato dal ministero dell’Agricoltura, c’è l’azione del ministero dell’Interno e del ministero del Sud per l’attuazione della legge contro il caporalato e sul fronte delle azioni in positivo c’è da licenziare in Senato la legge sul biologico, approvata all’unanimità alla Camera. Sarebbe auspicabile che il Senato licenziasse questa legge il prima possibile perché costruendo filiere positive e controllate si combatte il caporalato in maniera concreta, costruendo l’alternativa allo sfruttamento e all’inquinamento nelle nostre campagne.
La mia intervista alla 9 Colonne in occasione della presentazione, alla Camera, del pomodoro e della passata No Cap che la rete internazionale anti-caporalato ha confezionato insieme alla start up Good Land.

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rossella Muroni

Ecologista, di sinistra, deputata della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici di Montecitorio e della Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati, eletta alla Camera nelle liste di Liberi e Uguali.
Arrivata in Legambiente nel 1996, ne sono stata presidente dal dicembre 2015 al dicembre 2017. Sociologa, esperta nei temi della sostenibilità ambientale nell’ambito turistico e di organizzazione dei servizi territoriali, ho contribuito a numerose pubblicazioni associative.
Molto interessata al tema dei diritti e particolarmente impegnata per tutelare quelli delle donne a tutti i livelli, nella società, nella politica e nel lavoro. Mamma di Simone e Samuele, sono appassionata di Aikido.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi