SUL CLIMA LA PENSO COME GRETA: DOVREMMO ANDARE NEL PANICO PERCHE' I MUTAMENTI CLIMATICI SONO QUI ED ORA E ABBIAMO POCO TEMPO PER AFFRONTARLI.

Sogno un paese in cui le questioni ambientali e l’ecologia siano trasversalmente riconosciuti dalla varie forze politiche. La presenza territoriale è fondamentale per cogliere l’importanza dell’ambiente.

Come dimostra la mozione unitaria per  superare il modello della chimica in agricoltura nata da una atto a mia prima firma che abbiamo approvato all’unanimità in Aula alla Camera. Un risultato che è stato possibile proprio perché la Lega è presente sul territorio e i suoi amministratori locali, ad esempio in Veneto, sanno bene che la questione pesticidi sta diventando una questione sociale, che non si può continuare a irrorare campi vicini a scuole e parchi pubblici. Perché la salute è prioritaria e i cittadini non sono giustamente più disposti a sopportare la contrapposizione tra salute e sviluppo economico, ma pretendono uno sviluppo sostenibile e rispettoso dell’ambiente.

Per questo è cruciale il ruolo dei giovani. Il fatto che gli studenti italiani seguendo l’esempio di Greta Thunberg inizino a manifestare per chiedere politiche contro il mutamento climatico è centrale: questo infatti è un tema di futuro e non può che venire dai giovani. E siccome non c’è un cambiamento senza conflitto, ben venga che i nostri giovani manifestino e inchiodino la politica alle sue responsabilità. La prima cosa che dovremmo fare è iniziare a spostare i 16 miliardi di sussidi che ogni anno diamo alle fonti fossili. Ma purtroppo il mio gruppo non è in maggioranza.
il mio intervento a Omnibus su La7 a proposito di clima e fridays for future.

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Rossella Muroni

Ecologista, di sinistra, deputata della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici di Montecitorio e della Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati, eletta alla Camera nelle liste di Liberi e Uguali, passa al Gruppo Misto nel 2021.
Arrivata in Legambiente nel 1996, ne sono stata presidente dal dicembre 2015 al dicembre 2017. Sociologa, esperta nei temi della sostenibilità ambientale nell’ambito turistico e di organizzazione dei servizi territoriali, ho contribuito a numerose pubblicazioni associative.
Molto interessata al tema dei diritti e particolarmente impegnata per tutelare quelli delle donne a tutti i livelli, nella società, nella politica e nel lavoro. Mamma di Simone e Samuele, sono appassionata di Aikido.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi