E BLOCCA IL PIANO ARIA CLIMA DI MILANO

Al governo nazionale Lega e Fi dicono di sostenere Green deal e transizione ecologica, ma quando si passa ai fatti il centrodestra mostra il suo vero volto fossile.  È successo a Milano dove il centrodestra all’opposizione ha alzato il muro dell’ostruzionismo e ha fatto sospendere la discussione sul Piano Aria Clima messo a punto dalla giunta del Sindaco Sala anche attraverso innovativi strumenti di partecipazione dei cittadini. 
Parliamo di un Piano importante che mira al rientro nei valori limite fissati dall’Ue per le concentrazioni di Pm10, Pm2.5 e Nox, alla riduzione delle emissioni di CO2 del 45% al 2030 e a rendere Milano una città carbon neutral al 2050. Una strategia di ampio respiro che farebbe dialogare Milano con le altre città europee e che mette a sistema diverse politiche di settore, dall’energia alla mobilità pubblica e sostenibile passando per verde ed efficienza energetica in edilizia, integrandole in funzione di target precisi per contrastare inquinamento e crisi climatica. E tutto senza rinunciare alla giustizia sociale.  In più il Piano Aria Clima prevede per la prima volta anche l’adozione del Bilancio Ambientale: uno strumento di valutazione e verifica trasparente su obiettivi attesi, misure adottate e risultati effettivamente raggiunti.
Un Piano per migliorare qualità ambientale e qualità della vita che un centrodestra ancorato a interessi fossili e a una visione della città legata al passato ha bloccato. A danno di cittadini e ambiente.

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rossella Muroni

Ecologista, di sinistra, deputata della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici di Montecitorio e della Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati, eletta alla Camera nelle liste di Liberi e Uguali, passa al Gruppo Misto nel 2021.
Arrivata in Legambiente nel 1996, ne sono stata presidente dal dicembre 2015 al dicembre 2017. Sociologa, esperta nei temi della sostenibilità ambientale nell’ambito turistico e di organizzazione dei servizi territoriali, ho contribuito a numerose pubblicazioni associative.
Molto interessata al tema dei diritti e particolarmente impegnata per tutelare quelli delle donne a tutti i livelli, nella società, nella politica e nel lavoro. Mamma di Simone e Samuele, sono appassionata di Aikido.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi