ANCHE IL MATTM RILEVA NON CONFORMITÀ DELLA VICENDA

Che una gara automobilistica non fosse un’attività di tutela dell’ambiente e della biodiversità animale e vegetale era evidente a tutti. Solo il Sindaco di Ottaviano poteva pensare che un rally dentro al Parco Nazionale del Vesuvio, dove per giunta si trova anche un Sito di importanza comunitaria (Sic), non avesse bisogno del nulla osta dell’Ente Parco.

E oggi, rispondendo a una mia interrogazione in Commissione, il ministero dell’Ambiente da sostanzialmente ragione a quanti avevano denunciato la questione,  come Legambiente e Green Italia Campania. Il mancato espletamento della Valutazione di Incidenza non è conforme né alla direttiva per la conservazione degli habitat, né ai requisiti di gestione dei siti Natura 2000. Sempre il ministero ribadisce che è necessario rispettare anche quanto previsto dalla legge quadro sulle Aree Protette 394/1991 e che questa vicenda potrebbe esporre il Paese a rilievi da parte della Commissione europea.  Dalla risposta si capisce poi che l’idea di tenere un rally dentro un’area protetta, per giunta senza avvertire il dovere di sentire il parere dell’ente interessato, ha preoccupato lo stesso ministero dell’Ambiente. Che infatti, allertato dal Parco, ha ritenuto di attivare il Coordinamento Territoriale dei Carabinieri Forestali. Ora segue con attenzione la questione ed è in attesa di aggiornamenti da parte dei Forestali. All’esito dei quali si riserva di adottare ulteriori iniziative. E restiamo in attesa anche noi.

 

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Rossella Muroni

Ecologista, di sinistra, deputata della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici di Montecitorio e della Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati, eletta alla Camera nelle liste di Liberi e Uguali, passa al Gruppo Misto nel 2021.
Arrivata in Legambiente nel 1996, ne sono stata presidente dal dicembre 2015 al dicembre 2017. Sociologa, esperta nei temi della sostenibilità ambientale nell’ambito turistico e di organizzazione dei servizi territoriali, ho contribuito a numerose pubblicazioni associative.
Molto interessata al tema dei diritti e particolarmente impegnata per tutelare quelli delle donne a tutti i livelli, nella società, nella politica e nel lavoro. Mamma di Simone e Samuele, sono appassionata di Aikido.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi