PER NON TORNARE INDIETRO POSSIAMO E DOBBIAMO IMMAGINARE UNA RIPARTENZA CHE PRIVILEGI ECONOMIA PULITA E UGUAGLIANZA. LA MIA INTERVISTA SU THE WISE MAG

Ci siamo illusi di poter essere sani in un mondo malato, ma questo come ha reso evidente il coronavirus non è possibile, specie quando la malattia del pianeta si chiama cambiamento climatico. Per non tornare indietro possiamo e dobbiamo immaginare una ripartenza che privilegi un’economia pulita e l’uguaglianza. E dobbiamo ascoltare la scienza. Non solo per il aiutare il clima, ma anche per la ‘Fase 2′ in cui dovremo convivere con il coronavirus e non possiamo permetterci errori né leggerezze.
Sarei felice se questa tragedia si rivelasse l’occasione per mettere in discussione quel paradigma che vede il più forte prevalere sul più debole e l’uomo come unico abitante del pianeta. Abbiamo visto come le crisi siano spesso pagate dai più poveri, dagli indifesi, e proprio per questo sarebbe ora più che mai necessario investire nella sanità e nella scuola pubblica.
Ma come Paese abbiamo un problema enorme di cultura della classe dirigente, sia essa economica, politica, mediatica o accademica. Ed è un gap che potrebbe impedirci di cogliere l’occasione di cui parliamo. Se non creiamo un nuovo progetto industriale del Paese basato sul rispetto della salute e dell’ambiente, sulla riconversione e sull’economia circolare perdiamo un’occasione epocale.
Qui la mia intervista su clima, coronavirus, Green deal, Europa su The Wise Magazine.

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rossella Muroni

Ecologista, di sinistra, deputata della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici di Montecitorio e della Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati, eletta alla Camera nelle liste di Liberi e Uguali.
Arrivata in Legambiente nel 1996, ne sono stata presidente dal dicembre 2015 al dicembre 2017. Sociologa, esperta nei temi della sostenibilità ambientale nell’ambito turistico e di organizzazione dei servizi territoriali, ho contribuito a numerose pubblicazioni associative.
Molto interessata al tema dei diritti e particolarmente impegnata per tutelare quelli delle donne a tutti i livelli, nella società, nella politica e nel lavoro. Mamma di Simone e Samuele, sono appassionata di Aikido.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi