LO CHIEDERO' DOMANI AL MINISTRO COSTA NEL QUESTION TIME ALLA CAMERA. RIPARTIRE DALL'AMBIENTE E' ANCHE L'APPELLO DELLE ASSOCIAZIONI

“L’emergenza coronavirus è una tragedia umana che sta colpendo duramente il nostro e molti altri Paesi nel mondo. Un dramma che è diventato in pochissimo tempo la più grave crisi socio-economica dal dopoguerra. Le priorità ora sono salvare quante più vite possibile e riuscire a contenere il contagio. Ma dobbiamo anche pensare a come vogliamo uscire dall’emergenza domani, a come vogliamo riprogettare il futuro per rendere l’economia e la società più sostenibili.
Sarebbe un errore, infatti, se ancora oggi si pensasse di rilanciare lo sviluppo a spese dell’ambiente, con cemento e vecchie ricette di un industrialismo obsoleto, come è già successo con la Legge Obiettivo e con lo Sblocca Cantieri. Sentir parlare di soppressione della plastic e della sugar tax, ipotizzare un rilancio degli inceneritori, o immaginare come qualcuno vorrebbe di venir meno all’impegno sul Green deal sono dei campanelli d’allarme che dovrebbero preoccupare ogni ecologista. Questo è il momento di essere ambiziosi, non di tornare indietro. Perché proprio un’economia attenta alla sostenibilità ambientale e sociale e l’avvio di un visionario e coerente Green deal possono darci una prospettiva di prosperità solida, equa e duratura.

Per questo chiediamo di conoscere quali iniziative il governo intenda assumere per evitare che la ripresa economica avvenga attraverso deroghe su ambiente, beni culturali e paesaggisti, salute pubblica. Questa la domanda che farò per il gruppo parlamentare di Liberi e Uguali domani al ministro dell’Ambiente Costa nell’Aula di Montecitorio durante il Question time, in diretta tv sui canali Rai e sulla webtv della Camera dei Deputati fra le 15 e le 16.

 


Ripartire dall’ambiente, da un’economia rispettosa degli ecosistemi e della salute delle persone e degli animali  è anche quanto chiedono ai presidenti delle Commissioni permanenti di Camera e Senato con un appello pubblico Marevivo, Accademia Kronos, CETRI-TIRES, CoMISMA, Fise Unicircular , Fondazione Symbola, Fondazione Univerde, Greenpeace, Italia Nostra, Kyoto Club, LAV, Legambiente, Lipu-Birdlife Italia, Stazione Zoologica Anton Dohrn Napoli, Università UniCamillus e WWF Italia. Perché il Paese deve ripartire nel modo giusto, realizzando la sostenibilità enunciata nei programmi di governo e perché le nostre aziende green sono pronte a dare il loro contributo. Nell’appello le associazioni evidenziano che l’emergenza sanitaria ci deve far riflettere su quanto l’alterazione degli ecosistemi e la sottrazione di habitat alle specie selvatiche può favorire le pandemie e sollecitano, infine, la ripresa dei lavori parlamentari, anche da remoto. Tanto più che servono  leggi e risposte urgenti sui cambiamenti climatici, l’economia circolare e la difesa della biodiversità.

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Rossella Muroni

Ecologista, di sinistra, deputata della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici di Montecitorio e della Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati, eletta alla Camera nelle liste di Liberi e Uguali, passa al Gruppo Misto nel 2021.
Arrivata in Legambiente nel 1996, ne sono stata presidente dal dicembre 2015 al dicembre 2017. Sociologa, esperta nei temi della sostenibilità ambientale nell’ambito turistico e di organizzazione dei servizi territoriali, ho contribuito a numerose pubblicazioni associative.
Molto interessata al tema dei diritti e particolarmente impegnata per tutelare quelli delle donne a tutti i livelli, nella società, nella politica e nel lavoro. Mamma di Simone e Samuele, sono appassionata di Aikido.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi