STAVOLTA IN MARE... DOVE SI VOGLIONO AUMENTARE LE ESTRAZIONI DI GAS MA SI BLOCCA L'EOLICO

Stamattina la terra è tornata a tremare nelle Marche. Con le scosse, che sono state avvertite distintamente anche al centro-nord del Paese, è tornata la paura ma non sembrano esserci vittime, fortunatamente. Segnalati invece danni agli edifici, le verifiche sono in corso e per precauzione in diverse città della regione le lezioni scolastiche e universitarie sono state sospese come pure la circolazione ferroviaria per alcuni tratti lungo la linea adriatica. Una ennesima dimostrazione del fatto che è imprescindibile investire in prevenzione e costruire rispettando norme e criteri antisismici per rendere sicuri i nostri edifici.
Questa volta l’epicentro è stato in mare…dove si vogliono aumentare le estrazioni del gas ma si bloccano le pale eoliche offshore. L’Italia è uno dei Paesi a maggiore rischio sismico del Mediterraneo, una fragilità che dovrebbe indurci a sottoporre le trivellazioni off-shore al principio di precauzione. Fermo restando che continuare a puntare sui fossili è una scelta sbagliata, miope e che ci tiene legati al passato. Invece dovremmo prepararci al futuro.

Qui l’articolo ‘L’Olanda chiude il giacimento di gas più grande d’Europa perché provoca terremoti

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rossella Muroni

Ecologista, di sinistra, deputata della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici di Montecitorio e della Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati, eletta alla Camera nelle liste di Liberi e Uguali, passa al Gruppo Misto nel 2021.
Arrivata in Legambiente nel 1996, ne sono stata presidente dal dicembre 2015 al dicembre 2017. Sociologa, esperta nei temi della sostenibilità ambientale nell’ambito turistico e di organizzazione dei servizi territoriali, ho contribuito a numerose pubblicazioni associative.
Molto interessata al tema dei diritti e particolarmente impegnata per tutelare quelli delle donne a tutti i livelli, nella società, nella politica e nel lavoro. Mamma di Simone e Samuele, sono appassionata di Aikido.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi