PREMIATA LAURA MASSARO PER LA SUA BATTAGLIA CONTRO LA PAS

Laura Massaro, insieme all’associazione ‘I giovani ricordano la Shoah- SOS Ucraina’, ha vinto il Premio cittadino europeo 2022. Un premio meritatissimo. La Massaro, infatti, è la donna e madre coraggiosa che dopo una battaglia legale di 10 anni ha sconfitto la #Pas (sindrome da alienazione parentale), evitando che suo figlio fosse allontanato da lei e finisse in casa famiglia. E tutto sulla base della Pas, una cosiddetta teoria che non ha alcuna base scientifica.

Proprio accogliendo il suo ricorso, lo scorso marzo, la Cassazione ha ribadito che la Pas non ha alcun fondamento scientifico e non deve entrare nei processi, ha stabilito che i minori devono essere sempre ascoltati nei processi che li riguardano e che l’esecuzione coattiva di un provvedimento dell’autorità giudiziaria che riguarda un minore è fuori dallo stato di diritto. Un pronunciamento storico che rappresenta una speranza per tante altre donne e madri nella stessa situazione in cui si trovava Laura Massaro.

In attesa che il pronunciamento della Cassazione diventi pratica quotidiana e che lo Stato lo faccia rispettare senza esitazioni, anche questo premio può aiutare a tenere la Pas fuori dai tribunali italiani.

Vuoi approfondire la notizia? Leggi questo articolo dell’Agenzia Dire.

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rossella Muroni

Ecologista, di sinistra, deputata della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici di Montecitorio e della Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati, eletta alla Camera nelle liste di Liberi e Uguali, passa al Gruppo Misto nel 2021.
Arrivata in Legambiente nel 1996, ne sono stata presidente dal dicembre 2015 al dicembre 2017. Sociologa, esperta nei temi della sostenibilità ambientale nell’ambito turistico e di organizzazione dei servizi territoriali, ho contribuito a numerose pubblicazioni associative.
Molto interessata al tema dei diritti e particolarmente impegnata per tutelare quelli delle donne a tutti i livelli, nella società, nella politica e nel lavoro. Mamma di Simone e Samuele, sono appassionata di Aikido.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi