Maxi multa ad Eni: il diesel non è mai green

E DEFINIRLO TALE È PUBBLICITÀ INGANNEVOLE. GRAZIE LEGAMBIENTE MDC E T&E
Il diesel è un carburante fossile che non aiuta mai l’ambiente, neanche se ha una piccola componente derivante da oli vegetali, e non può essere definito ‘green’ o ‘rinnovabile’.
Lo ha stabilito in modo chiaro l’ Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato che su segnalazione di Legambiente, Movimento Difesa del Cittadino e Transport & Enviroment  ha disposto nei confronti di Eni una sanzione di 5 milioni, il massimo possibile per pubblicità ingannevole e pratica commerciale scorretta,  per la campagna su ‘ENIDiesel +’ in cui il carburante veniva definito ‘green diesel’, ‘componente rinnovabile’ e in cui si diceva ‘aiuta a proteggere l’ambiente grazie a una significativa riduzione delle emissioni’.
Così ristabiliamo la verità scientifica: i fossili non sono amici del clima.
Anzi, per aiutare il clima andrebbero gradualmente tagliati gli oltre 18 miliardi di sussidi pubblici che diamo annualmente alle fonti fossili e per aiutare l’ambiente l’Italia deve smetterla di considerare l’olio di palma e di soia e i loro derivati come biocarburanti e di sussidiarli. Proprio come chiede la petizione di Legambiente #UnPienoDiPalle e come prevede una mia proposta di legge.
Questo si che aiuterebbe a decarbonizzare le nostre società ed economia e a fronteggiare l’emergenza smog.

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rossella Muroni

Ecologista, di sinistra, deputata della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici di Montecitorio e della Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati, eletta alla Camera nelle liste di Liberi e Uguali.
Arrivata in Legambiente nel 1996, ne sono stata presidente dal dicembre 2015 al dicembre 2017. Sociologa, esperta nei temi della sostenibilità ambientale nell’ambito turistico e di organizzazione dei servizi territoriali, ho contribuito a numerose pubblicazioni associative.
Molto interessata al tema dei diritti e particolarmente impegnata per tutelare quelli delle donne a tutti i livelli, nella società, nella politica e nel lavoro. Mamma di Simone e Samuele, sono appassionata di Aikido.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi