TANTI I DATI DELL'ATLANTE DELL'INIFANZIA A RISCHIO DI SAVE THE CHILDREN SU CUI RIFLETTERE

Più di un milione di bambini vive in povertà assoluta. In Italia. E le bambine sono quelle che, in questa condizione, vedono maggiormente compromesso il proprio futuro.
Save the Children ha pubblicato l’XI Atlante dell’Infanzia a rischio: davvero tanti i dati su cui riflettere e da cui partire per abbattere, nei prossimi anni, qualsiasi disuguaglianza di genere. Anche per colmare queste insopportabili disparità, ulteriormente acuite dalla crisi del coronavirus, dovranno essere impiegati i fondi europei del Recovery Plan.
Al Paese serve poi uno strumento solido e universale contro la povertà, così come serve investire con decisione su scuola e Università per contrastare l’abbandono scolastico e rafforzare i legami tra sistema della formazione e mondo del lavoro. Per restituire prospettive e futuro alle nostre giovani e ai nostri giovani.

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rossella Muroni

Ecologista, progressista e femminista, esperta di sostenibilità ambientale e Presidente di Nuove Ri-Generazioni. Fino a ieri presidente nazionale di Legambiente e vicepresidente della Commissione Ambiente della Camera dei Deputati.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi