LA MIA INTERVISTA AD AVVENIRE

Resto contraria allo scudo penale ma cambiando le carte in tavola il governo ha fornito un formidabile alibi ad Arcelor-Mittal. Il problema infatti non è la cosiddetta immunità, ma la crisi nella produzione d’acciaio in Europa. Bisognerebbe interrogarsi sul futuro delle nostre acciaierie.
Non sono d’accordo neanche su una tutela generale per chi rileva e bonifica siti industriali inquinati da altri, anzi le bonifiche dovrebbe farle lo Stato, perché si tratta di un onere di responsabilità che non si può delegare a un’impresa che opera con una logica di profitto. I fondi per finanziare il risanamento di Taranto, come di tutti i Siti di interesse nazionale per la bonifica, dovrebbero provenire dai responsabili dell’inquinamento o da un fondo rotativo sul modello del Superfund attivato negli Usa per i cosiddetti siti ‘orfani’, come propone da anni Legambiente.
Il governo ha chiesto la fiducia parlando di Green new deal e sono fiduciosa arriverà una discontinuità nel segno dell’ambiente. Ma le misure non si annunciano via twitter, serve avviare prima un confronto e un processo di condivisione. La plastic-tax ad esempio è giusta, ma per come è stata concepita ha bisogno di alcune correzioni.
Qui è disponibile la mia intervista ad Avvenire

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rossella Muroni

Ecologista, di sinistra, deputata della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici di Montecitorio e della Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati, eletta alla Camera nelle liste di Liberi e Uguali.
Arrivata in Legambiente nel 1996, ne sono stata presidente dal dicembre 2015 al dicembre 2017. Sociologa, esperta nei temi della sostenibilità ambientale nell’ambito turistico e di organizzazione dei servizi territoriali, ho contribuito a numerose pubblicazioni associative.
Molto interessata al tema dei diritti e particolarmente impegnata per tutelare quelli delle donne a tutti i livelli, nella società, nella politica e nel lavoro. Mamma di Simone e Samuele, sono appassionata di Aikido.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi