SERVE INVECE PUNTARE SU CORRETTA GESTIONE DEI RIFIUTI E LAVORARE PER ECONOMIA CIRCOLARE. E SERVE CHE IL GOVERNO VARI CON URGENZA L’END OF WASTE. IL MIO INTERVENTO SU HUFFPOST

Ora ce lo dice anche la scienza (se mai avessimo avuto dei dubbi): di inceneritori ce n’è sempre meno bisogno. Tanto che secondo il Rapporto sui rifiuti urbani 2018 dell’Ispra nell’ultimo anno questi impianti, che bruciano rifiuti, sono diminuiti. È calata anche la quota di ‘spazzatura’ che viene trattata: il 2,5% in meno rispetto all’anno scorso.

Che all’Italia non servissero altri inceneritori era chiaro. Bruciare i rifiuti è una ricetta del passato. Quello che invece serve è investire sul corretto ciclo di gestione, guardando prima di tutto alla riduzione dei rifiuti. Bisogna poi pensare alle altre fasi: il riuso, il recupero e il riciclo. Una formula che, naturalmente, è quella di lavorare per l’economia circolare, così come ci chiede l’Europa.

Un’economia che spinge filiere industriali innovative e stimola la tecnologia, che è in grado di evitare l’emergenza e spezzare gli interessi della criminalità organizzata. Ma che ha bisogno di regole chiare e stabili come, per esempio, i decreti ‘end of waste’ che ancora stiamo aspettando dal ministero dell’Ambiente e che probabilmente sono alla base del ritardo nel riciclo. Se il governo giallo verde  non vuole stare a sentire la politica, gli ambientalisti o la filiera del settore, ascolti almeno la scienza questa volta. Il mio intervento su HuffPostItalia è disponibile qui.

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rossella Muroni

Ecologista, di sinistra, deputata della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici di Montecitorio e della Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati, eletta alla Camera nelle liste di Liberi e Uguali.
Arrivata in Legambiente nel 1996, ne sono stata presidente dal dicembre 2015 al dicembre 2017. Sociologa, esperta nei temi della sostenibilità ambientale nell’ambito turistico e di organizzazione dei servizi territoriali, ho contribuito a numerose pubblicazioni associative.
Molto interessata al tema dei diritti e particolarmente impegnata per tutelare quelli delle donne a tutti i livelli, nella società, nella politica e nel lavoro. Mamma di Simone e Samuele, sono appassionata di Aikido.

Iscriviti alla newsletter

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi