IL MIO INTERVENTO IN AULA SUL CARO ENERGIA

Esiste una relazione tra i costi delle bollette e la transizione ecologica ed è esattamente il ritardo sulle energie pulite. Le rinnovabili in questo Paese sono ostacolate e finiscono sul banco degli imputati. Sintomatico in tal senso il provvedimento che tassa i profitti delle fonti pulite, mentre le aziende fossili a cominciare da Eni dormono sonni tranquilli. Non si parla neanche di aumentare le ridicole royalties che versano le aziende estrattive. La questione del caro energia non si risolve diversificando l’approvvigionamento del gas. Il tema, casomai, è di ridurre e di uscire da questa dipendenza che ci costringe ad agire in ritardo sul fronte della lotta alla crisi climatica e a chiudere più di un occhio sui diritti umani, dalla Russia all’Egitto.

Aspettiamo con ansia un progetto che avvii davvero il taglio ai sussidi fossili e basta fake news:  aumentare la produzione italiana di gas non farà abbassare le bollette. Mi aspetto dal Ministro Cingolani che utilizzi il Piano nazionale energia e clima per dire come l’Italia produrrà e risparmierà energia da qui ai prossimi 20 anni e che lo faccia pubblicando finalmente il Piano aggiornato ai nuovi obiettivi climatici europei.

Qui il mio intervento in Aula alla Camera in occasione dell’informativa del Ministro Cingolani sul caro energia.

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Rossella Muroni

Ecologista, di sinistra, deputata della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici di Montecitorio e della Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati, eletta alla Camera nelle liste di Liberi e Uguali, passa al Gruppo Misto nel 2021.
Arrivata in Legambiente nel 1996, ne sono stata presidente dal dicembre 2015 al dicembre 2017. Sociologa, esperta nei temi della sostenibilità ambientale nell’ambito turistico e di organizzazione dei servizi territoriali, ho contribuito a numerose pubblicazioni associative.
Molto interessata al tema dei diritti e particolarmente impegnata per tutelare quelli delle donne a tutti i livelli, nella società, nella politica e nel lavoro. Mamma di Simone e Samuele, sono appassionata di Aikido.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi