PRESENTATA UNA PROPOSTA DI LEGGE COSTITUZIONALE

I padri costituenti ci hanno lasciato una Carta tra le più avanzate al mondo. Oggi essere all’altezza di questa eredità significa aggiornare la nostra Costituzione con un riferimento esplicito alla tutela dell’ambiente. Ce lo chiedono la storia, l’Europa e le centinaia di migliaia di cittadini che vogliono dalla politica interventi per salvare il clima. È anche quanto suggerisce l’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile, che ispira la sua azione agli Obiettivi Onu per lo sviluppo sostenibile, la cosiddetta ‘Agenda 2030’.

Per questo ho presentato una proposta di legge costituzionale – l’Atto Camera 2174 – per affiancare alla tutela del paesaggio e del patrimonio storico e artistico prevista dall’articolo 9 della Costituzione anche la tutela dell’ambiente, della biodiversità e degli ecosistemi. Una difesa fondata sui principi di precauzione, prevenzione e responsabilità, da cui discende anche l’obiettivo del miglioramento delle condizioni di tutte le matrici ambientali. La tutela di ambiente, biodiversità ed ecosistemi diventa così un diritto della persona e della collettività di rango costituzionale.

La proposta, che riprende l’analogo testo presentato in Senato dalla collega De Petris, riconosce inoltre gli animali come esseri senzienti. La Repubblica ne promuove quindi il rispetto e garantisce agli animali un’esistenza compatibile con le loro caratteristiche etologiche. Come per la materia ambientale, infine, la competenza sulla tutela degli animali viene attribuita esclusivamente allo Stato.

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rossella Muroni

Ecologista, di sinistra, deputata della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici di Montecitorio e della Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati, eletta alla Camera nelle liste di Liberi e Uguali.
Arrivata in Legambiente nel 1996, ne sono stata presidente dal dicembre 2015 al dicembre 2017. Sociologa, esperta nei temi della sostenibilità ambientale nell’ambito turistico e di organizzazione dei servizi territoriali, ho contribuito a numerose pubblicazioni associative.
Molto interessata al tema dei diritti e particolarmente impegnata per tutelare quelli delle donne a tutti i livelli, nella società, nella politica e nel lavoro. Mamma di Simone e Samuele, sono appassionata di Aikido.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi