IL MIO QUESTION TIME AL MINISTRO PATUANELLI IN AULA ALLA CAMERA

Se dovessimo andare avanti con questo ritmo autorizzativo servirebbero 67 anni per realizzare il Piano nazionale energia e clima (Pniec). Basti considerare che per costruire un campo eolico servono in media 5 anni, così al momento dell’avvio della produzione la tecnologia utilizzata è già diventata vecchia. Sono queste le semplificazioni che servono al Paese: quelle per modernizzare gli impianti di energia rinnovabile e per realizzarne di nuovi in tempi rapidi. Bene quindi che ci siano delle misure anche in questa direzione nel decreto Semplificazioni, che il Mise lavori per concludere quanto prima il decreto Fer2 per le rinnovabili innovative, che voglia accelerare su produzione di energia pulita ed efficienza. Sono settori strategici per la transizione energetica e per un’economia sostenibile, che coniuga uscita dalla crisi e lotta al mutamento climatico.

Se vuole fare sul serio il Governo deve cambiare ritmo, dialogare con i territori interessati dai progetti e spingere sull’acceleratore. Perché non deve più succedere che tecnologie italiane innovative e dall’alto potenziale come il solare termodinamico abbiano cittadinanza all’estero, ma non nel nostro Paese.

Andiamo avanti, ma spediti, sulla via del Green Deal, quindi per lo sviluppo delle rinnovabili, dell’efficienza energetica e per una vera conversione ecologica.

Il mio question time in Aula alla Camera.

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rossella Muroni

Ecologista, di sinistra, deputata della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici di Montecitorio e della Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati, eletta alla Camera nelle liste di Liberi e Uguali.
Arrivata in Legambiente nel 1996, ne sono stata presidente dal dicembre 2015 al dicembre 2017. Sociologa, esperta nei temi della sostenibilità ambientale nell’ambito turistico e di organizzazione dei servizi territoriali, ho contribuito a numerose pubblicazioni associative.
Molto interessata al tema dei diritti e particolarmente impegnata per tutelare quelli delle donne a tutti i livelli, nella società, nella politica e nel lavoro. Mamma di Simone e Samuele, sono appassionata di Aikido.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi