IL MIO QUESTION TIME ALLA CAMERA SU EFFICIENZA ENERGETICA E SCUOLA

Attivarsi a favore di una modifica normativa che consenta di non bloccare il Fondo Kyoto, ossia lo strumento grazie al quale è possibile ottenere finanziamenti a tasso agevolato, tra l’altro,  per interventi che migliorino l’efficienza e la prestazione energetica delle scuole pubbliche italiane. È la richiesta fatta nel question time di oggi al ministro dell’Ambiente Costa, che si è dimostrato attento e sensibile alla questione.

L’efficienza energetica, anche nelle scuole, è strategica per ridurre i consumi, le bollette energetiche e le emissioni. Peccato oggi il settore sia strozzato in attesa di un decreto interministeriale che definisca criteri e modalità di concessione dei finanziamenti del Fondo Kyoto.

Serve una modifica normativa che consenta alle amministrazioni interessate, in attesa del decreto attuativo, di presentare le domande di finanziamento secondo il vecchio meccanismo in vigore fino al 2018 almeno per gli interventi di efficientamento energetico delle scuole. Prometto un mio impegno in tal senso nel decreto Semplificazioni. Anche perché, come ci dice Legambiente, gli istituti italiani hanno grande bisogno di interventi: il 61,4% delle scuole non ha certificato di agibilità e solo il 4,6% degli edifici scolastici è in classe energetica A. Rendere più facile l’accesso alle risorse del Fondo Kyoto e far partire i lavori per dare ai nostri ragazzi scuole più sicure, efficienti e belle è strategico per il Paese.  Sono questi i cantieri e le semplificazioni che servono al Paese.

Il mio question time di oggi in Aula alla Camera.

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rossella Muroni

Ecologista, di sinistra, deputata della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici di Montecitorio e della Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati, eletta alla Camera nelle liste di Liberi e Uguali.
Arrivata in Legambiente nel 1996, ne sono stata presidente dal dicembre 2015 al dicembre 2017. Sociologa, esperta nei temi della sostenibilità ambientale nell’ambito turistico e di organizzazione dei servizi territoriali, ho contribuito a numerose pubblicazioni associative.
Molto interessata al tema dei diritti e particolarmente impegnata per tutelare quelli delle donne a tutti i livelli, nella società, nella politica e nel lavoro. Mamma di Simone e Samuele, sono appassionata di Aikido.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi